UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Desiderio di Montefoschi è un romanzo sempre più essenziale

Un un’antologia storica sul romanzo italiano degli anni Settanta, Il piacere della letteratura (Feltrinelli 1981), Angelo Guglielmi ficcava il giovane Giorgio Montefoschi de L’amore borghese (Rizzoli 1978) tra gli “aeiouisti” e i presottisti – termine quest’ultimo ricavato da Lina Presotto, la domestica di Savinio che per darsi un tono al telefono invece di dire “aspetti” …

Leggi tuttoDesiderio di Montefoschi è un romanzo sempre più essenziale

Ferruccio Parazzoli. Obi Wan Kenobi, la peste, Milano e l’Happy Hour

Si fa l’Happy Hour. L’ora felice. Ma intorno, a Milano, c’è la peste, come a Orano, però non si capisce bene, in assenza di topi visibili, se sia camusiana o no. Peste in forma di una inquietante fioritura di suicidi, per difficoltà economiche (bastano queste a giustificarli o c’è dell’altro?). Indaga non un detective, ma …

Leggi tuttoFerruccio Parazzoli. Obi Wan Kenobi, la peste, Milano e l’Happy Hour

L’ultima volta che ho visto Daniele Del Giudice

L’ultima volta che ho visto Daniele Del Giudice è stato a Venezia durante una lettura a Palazzo Grassi. Era il 15 maggio del 2012. C’erano poeti e scrittori assortiti, io stavo facendo la posta a Vikram Seth e braccavo l’uomo sbagliato, un dandy scuro di carnagione con raffinate scarpe inglesi, che invece era un signor …

Leggi tuttoL’ultima volta che ho visto Daniele Del Giudice

Svegliami a mezzanotte di Fuani Marino: il prima e il dopo di un salto nel vuoto

È un romanzo, un memoir, un saggio letterario sul disagio psichico e sul suicidio, condotto in prima persona, ma è – tolte le etichette – la coraggiosa condivisione di un’esperienza, resa da una scrittrice, usando i ferri (e pure le malizie) del mestiere. Chi legge capisce poco a poco che Fuani Marino (Napoli, 1980) rivela …

Leggi tuttoSvegliami a mezzanotte di Fuani Marino: il prima e il dopo di un salto nel vuoto

Il Joker che ride disperato di Joaquin Phoenix

La risata, la serie di risate, dell’uomo a disagio, sghignazzante e esilarato dalla disperazione, interpretato da Joaquin Phoenix in Joker, hanno echi potenti e sembrano proiettare la storia di un miserabile clown di Gotham City, abbarbicato a sogni deliranti e a una madre possessiva, assai lontano da ogni tentazione fumettistica. E però siamo a Gotham, la …

Leggi tuttoIl Joker che ride disperato di Joaquin Phoenix

Battiato. Torneremo ancora e l’amore per un artista lontano

È difficile affrontare la scomparsa di un artista: si accende spesso il disaccordo, la lite, tra gli eredi di sangue o quelli spirituali, su come gestirne i lasciti, manoscritti, files di computer o demo tapes che siano. E i fans hanno il fucile spianato: gli artisti sono di tutti. Figuriamoci come sia allora arduo affrontare …

Leggi tuttoBattiato. Torneremo ancora e l’amore per un artista lontano