UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Tutta Mia Hansen-Løve in Un bel mattino

Mia Hansen-Løve (Parigi, 1981): “Malgrado non creda in Dio, per me il cinema non può essere altro che ricerca di luce, è quindi ricerca dell’invisibile e dell’infinito”. Il cinema di Mia H-L in Un bel mattino (Un beau matin) è molto umano, all’apparenza umile e votato alla realtà spicciola, sempre quotidiano, forse perché spesso autobiografico. È un …

Leggi tutto

Mia Hansen-Løve, regista della perdita e della rinascita. Dal BFM39

Si può partire dallo strazio di una studentessa salutata dal suo ragazzo in partenza per un viaggio in Sudamerica che, già si capisce, lo porterà così lontano da cambiarlo. Lui diventa un altro, le lettere si diradano, lei si trova immobile nel buio dell’abbandono, tenta un goffo suicidio, si rimette a stento in piedi, fa …

Leggi tutto