UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Quando Thomas Bernhard liquidò Ungenach

Non credo di avere una visione chiara da un punto di vista cronologico dell’opera di Thomas Bernhard. Forse neanche dell’opera in toto, divenuto io ormai preda come tanti lettori di consolidati luoghi comuni che poi servono a vaccinare contro l’angoscia imprevedibile delle sue pagine. Ogni tanto, però, quasi per tenermi in allenamento, pesco in libreria …

Leggi tutto

Oggi 29 settembre, mi ricordo perché Battisti passava per nero. Colpa di Mogol

Per capire l’estraneità di Battisti-Mogol dalla musica che sentivano i ragazzi di città negli anni Settanta, i ragazzi di sinistra o quelli che avevano semplicemente un sogno di libertà, ascolto sempre Innocenti evasioni, datata 1972. Si capisce infatti che: 1. Il protagonista ha già una casa sua (mentre noi al massimo si aveva un saccoapelo). 2. La …

Leggi tutto

Davide Orecchio, Storia aperta (e politica) di un uomo del secolo breve, da M. al Pci

È lecito nutrire dubbi sulla necessità dì conoscere la storia, sulla possibilità di legare il passato e il presente per ricavarne una qualche consapevolezza e, al più, una qualche presa sull’oggi – leggi Marc Bloch, leggi le vecchie lezioni di Edward Carr. Ma è di certo assodato quanto sia tossico vivere in una società che …

Leggi tutto

Giorgio Fabio Colombo. Fantasmi e Guerrieri nel Giappone delle vendette

Si entra nel saggio di Giorgio Fabio Colombo visivamente, attraverso due opere ottocentesche di Utagawa Kunijoshi che attestano un fatto inconfutabile: i giapponesi subiscono da millenni l’incanto di due figure, il fantasma e il guerriero. Ma avremmo potuto entrarci con agio anche attraverso una tavola del manga Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo Kamimura, …

Leggi tutto

Natalia Ginzburg, nella luce e nel buio della Vita immaginaria

Sono in massima parte articoli pubblicati negli anni Settanta sulla terza pagina del Corriere della Sera, taglio alto a sinistra, il posto dove luccicava il brillante spesso farlocco dell’elzeviro: contengono nella prima sezione del libro, in quella prosa semplice e ruvida che ci è famigliare, letture di libri e scrittori, nella seconda pezzi di giornalismo …

Leggi tutto

Leggende rock. Ricordo del poeta Jim Carroll e di People Who Died

L’11 settembre 2009 se ne andava il poeta rock Jim Carroll Capelli rossi, zigomi alti, occhi da folletto, forse un po’ cattivo, bellissimo comunque, non per caso Jim Carroll venne interpretato al cinema da un efebico Leonardo DiCaprio (The Basketball Diaries, 1995). Ma è in versione rock che ricordiamo il poeta Carroll, quando divenne per …

Leggi tutto

Sotto la falce. Il memoir di Jesmyn Ward per ricordare che Black Lives Matter

Jesmyn Ward appoggia il suo memoir Sotto la falce (2013 in Usa, oggi per NNEditore) su una scomoda e lampante verità: a DeLisle, cittadina del delta del Mississippi dov’è nata nel 1977, nel XXI secolo il destino degli uomini è ancora determinato dal colore della pelle e dalla classe sociale, e non esiste possibilità di …

Leggi tutto