UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

In viaggio con Francesco: una Via Crucis nel docu di Rosi

Un uomo solo. Un lungo silenzio all’inizio del film, che prelude alle tante stazioni di una personale e pubblica Via Crucis: 37 viaggi in 59 Paesi dal 2013 in poi. Su un aeroplano scortato da un caccia, su una jeep che fende la folla nel vento, dopo che sceso dall’aereo il vento gli ha fatto …

Leggi tutto

Dentro la fornace di Thomas Bernhard

La fornace è un cupo reperto della civiltà industriale: per anni è stata l’ossessione di Konrad, agiato figlio di una famiglia di possidenti, che l’ha infine acquistata dissanguandosi e ora lì vorrebbe dedicarsi, in grandi stanze vuote misurate a lunghi passi e con la lucidità di un ossesso, a un misterioso e per lui essenziale …

Leggi tutto

Casarini, Il duetto Mina Battisti. Tutto in 8 minuti e 23 secondi

Faccio parte di una generazione che non ha particolarmente amato né Mina, né Lucio Battisti, la prima era un’icona (allora si diceva “cantante”) della nostra musica leggera; l’altro era un gigante, si capiva, ma poi andava bene per imparare a suonare la chitarra (la-re-mi) con La canzone del sole e stop. Io da ragazzino sentivo …

Leggi tutto

Il libro dei libri di Antonio Franchini

Leggere possedere vendere bruciare (Marsilio) è un libro che parla di libri – di infiniti libri, forse, tanti quanti ne vorrebbero scrivere gli illusi abitanti del globo, tutti aspiranti scrittori, capaci di creare un’immensa catasta di manoscritti i quali possono anche andare bruciati in una pira – seppure con fatica, Ray Bradbury la faceva troppo …

Leggi tutto

Sotto il lampadario di Clarice Lispector

Scriveva Antonio Tabucchi di Clarice Lispector (1925-1977), a proposito di un librino di racconti smilzo e densissimo – Legami familiari, UE Feltrinelli, chi non lo aveva in biblioteca negli anni Ottanta? -, che Lispector fissa lo sguardo impietoso su “un universo sull’orlo del collasso”, incongruente e volgare; e che, misteriosa ed esoterica, tenta di “lacerare …

Leggi tutto

Tessiture di sogno. Il viaggio di W.G. Sebald in Corsica

Winfried Georg Sebald è morto troppo presto, in un incidente d’auto nel dicembre del 2001, perché noi (inteso come noi lettori o noi fans del mondo intero) potessimo capirlo appieno, appropriarcene, servirci in qualche modo di lui e della sua arte – a tratti oscura anche se tutt’altro che esoterica – dopo aver letto per esempio …

Leggi tutto

SAS, leggendo lo scorretto Malko Linge su Segretissimo

Cine prologo. Finora su grande schermo siamo fermi (credo) a S.A.S. à San Salvador di Raoul Coutard (1982), con l’ex Tarzan Miles O’Keeffe nei panni di Sua Altezza Serenissima il principe Malko Linge, e a Eye of the Widow (SAS L’œil de la veuve, 1991), di Andrew V. McLaglen – ripescabile integralmente su YouTube, quest’ultimo ha per protagonista …

Leggi tutto