UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn
Aldo Moro Brigate Rosse Effetto notte Bellocchio

Bellocchio. Le Brigate Rosse non erano marziani

Ho visto e rivisto, tre volte a seguire, i sei episodi, accorpati in tre puntate, della versione televisiva di Esterno notte di Marco Bellocchio. Sono 6 ore di immagini e dialoghi. Dato il deciso accompagnamento promozionale dei media, la qualità professionale del regista e degli attori coinvolti, il team di giornalisti e storici interessati quali …

Leggi tutto

Gli Hammerstein all’opera

Anche se suo padre vuole farne un avvocato, per Oscar Hammerstein II il teatro è una carriera inevitabile, un destino che si porta nel nome, che è lo stesso di suo nonno, l’uomo che ha creato Broadway. E nel caso del vecchio Hammerstein non si tratta di un’iperbole retorica. Ma facciamo un passo indietro. Questa …

Leggi tutto

Non si fruga nella polvere. Faulkner e the sound del vecchio sud

Fu in tempi giovanili che, prima di scoprire Jewels e altri giochini da computer, una sera attaccai a leggere The Sound and Fury di William Faulkner (1897-1962). Mi trovavo impiegato in un palazzaccio di vetro alla periferia di Milano, alle prese con interminabili attese, prima di liberare per la tipografia i pezzi di un magazine …

Leggi tutto

Terzani L'età del'entusiasmo

Angela Terzani. Quegli anni dell’entusiasmo insieme a Tiziano

La storia che Angela Terzani Staude racconta nel libro L’età dell’entusiasmo. La mia vita con Tiziano (Longanesi) inizia a Firenze nel 1957, in un giorno di fine estate, ed è proprio una bella storia. Angela, allora diciottenne, incontra a casa di un’amica un ragazzo della sua stessa età che comincia a parlarle di un suo …

Leggi tutto

Spaccaossa, film di racket e miseria in cerca di Pasolini

Si può fare un film pasoliniano nell’anno di disgrazia 2022? La lodevole intenzione di Vincenzo Pirrotta (che dichiara esplicitamente l’intento) può però subito sprofondare nell’incerto significato accordabile alla definizione “film pasoliniano”. È forse una storia di miserabili dove “tutto è santo” (vedi mostra di PPP a Roma) o almeno tutto ciò che passa per la …

Leggi tutto

Dardenne. Tori e Lokita, fratelli neri nell’inferno dell’Occidente

A distanza di tre anni da Le jeune Ahmed, Jean-Pierre Dardenne (1951) e Luc Dardenne (1954) ritornano a parlare d’integrazione. Là un ragazzo musulmano che a Bruxelles si avvicinava al radicalismo islamico – e loro, davvero a torto, si presero degli islamofobi -, qui due ragazzi, anzi un’adolescente e un bambino che hanno affrontato da …

Leggi tutto