UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Haarmann. Capire il mondo ascoltando come parla

Serve un po’ di tempo per leggere questo libro – Harald Haarmann, Storia universale delle lingue, Bollati Boringhieri editore, ottobre 2021 – mentre, magari, abbiamo necessità di fare anche altre cose. E un po’ di tempo ce ne vuole anche per scriverne. Non tanto per l’ampiezza: in fondo sono meno di 500 pagine, ma per la difficoltà a seguire …

Leggi tutto

Rileggendo T. C. Boyle. Per essere amico della terra devi essere nemico degli uomini

L’ho letto nel 2001, quando è uscito in Italia edito da Einaudi. Amico della terra di T. Coraghessan Boyle (conosciuto soprattutto per América) mi aveva incuriosito perché allora ero appassionata di libri e di film del genere fantascientifico-apocalittico (là dove la Terra era colpita da un asteroide oppure sconvolta da una glaciazione oppure fulminata da …

Leggi tutto

Torregrossa Chiedi al portiere Marsilio

Torregrossa, nel giallo condominiale tocca al portiere

Il primo merito da ascriversi a Giuseppina Torregrossa, scrittrice palermitana con una lunga residenza a Roma, è quello di aver “inventato” per Marsilio una categoria di gialli inedita: il giallo condominiale. Dopo il progenitore della serie, Morte accidentale di un amministratore di condominio, che ci ha introdotto nel 2021 alle avventure dell’umanissimo ispettore del commissariato …

Leggi tutto

A Chorus Line. Al bar, dopo l’audizione

“Signorina, non è presto per un Martini? Non sarebbe meglio un caffè a quest’ora?”. Da quando ha aperto quel piccolo locale su Perry Street, Paul non si stupisce di nessuna ordinazione: dopotutto siamo nel Village e non ci sono orari in questa parte di Manhattan. Ma non riesce a non preoccuparsi per uno dei suoi …

Leggi tutto

Vasilij Grossman reporter a Treblinka

Sto leggendo Stalingrado di Vasilij Semënovič Grossman. Pubblicato pochi mesi fa da Adelphi, è stato scritto prima di Vita e destino uscito in Italia nel 1984. Insieme a Tutto scorre… fa parte di una trilogia che a me come a molti piace chiamare la Guerra e pace del Novecento. La seconda e terza parte della trilogia lette …

Leggi tutto

Fanny Ardant ne I giovani amanti, mélo sull’amore senza età

Ed ecco Fanny Ardant, di nuovo alta e fiera, molto grafica, molto noire et blanche, che in primo piano guarda fisso come se vedesse sempre lontano. Ecco l’icona francese, la musa antica di Truffaut, in un personaggio che ne I giovani amanti (Les jeunes amantes) va per i 71, è un architetto che ha trascorso la vita …

Leggi tutto

La giovinezza è sopravvalutata Paolo Hendel

La vecchiaia (che non è così male…) secondo Paolo Hendel

Che giorno dev’essere stato quel giorno per Paolo Hendel. Lui lo racconta sul palco del Teatro Franco Parenti di Milano in apertura del monologo La giovinezza è sopravvalutata scritto con Marco Vicari e con la regia di Gioele Dix. «Tutto è iniziato il giorno in cui ho accompagnato mia madre novantenne dalla nuova geriatra. In …

Leggi tutto