UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Annientare. Houellebecq, l’amore, la morte, le Gauloises

Molto tempo fa, nel 1999, quando si poteva ancora fumare in luogo pubblico, seduto a un tavolo in una libreria, uno scrittore francese inanella poche frasi banali succhiando dalla cicca di una Gauloise senza filtro che tiene alta tra il medio e l’anulare della mano sinistra, la quale è l’immobile protesi dell’avambraccio, il cui gomito …

Leggi tutto

Parlando con Muhammad Ali della differenza tra violenza e ribellione

Sono tra quelli che ogni tanto gli scappa ancora di chiamarlo Cassius Clay, non per mancanza di rispetto, al contrario, solo perché così lo chiamavano nella mia famiglia e in quelle dell’Italia di fine anni Sessanta in cui sono cresciuto, le stesse in cui chi era nero veniva chiamato ancora “negro”. Muhammad Alì è più …

Leggi tutto

BR, un libro ricostruisce il mistero della cascina Spiotta (e ripartono le indagini)

Un tuffo nel passato. Il dolore di una vittima e la caparbietà di due giornalisti hanno fatto sì che si riaprissero le indagini su ciò che avvenne il 5 giugno 1975 alla cascina Spiotta di Melazzo di Arzello, provincia di Alessandria, nel blitz che portò alla liberazione di Vittorio Vallarino Gancia rapito il giorno prima …

Leggi tutto

Marco Peano, Morsi. Ritratto di ragazzina in uno specchio horror

Morsi (Bompiani) di Marco Peano è ben inscritto in ascissa e ordinata tra “storia di piccola comunità” e “horror con simil zombie”. All’interno del campo trovano posto, con nitida presenza, una serie di topoi appartenenti ai due generi di cui sopra, abilmente interpretati dallo scrittore piemontese, classe 1979. Dalla ragazzina innocente e molto sensibile, quasi …

Leggi tutto

Quattro Strade da seguire. Il corto di Alice Rohrwacher su MUBI

In italiano c’è un’espressione intraducibile legata al numero quattro: quattro strade, quattro cocci, quattro libri, quattro amici. Vuol dire “alcuni”? Non proprio. Quattro è al tempo stesso un numero scelto e non calcolato, un insieme non definito ma che è abbastanza per essere il necessario, ciò che basta. Eravamo quattro amici al bar. Ha usato una camera …

Leggi tutto

Ponte sullo Stretto e nucleare, le due supercazzole della nostra vita

Ci sono un paio di supercazzole pazzesche che accompagnano la nostra vita. Siamo cresciuti, ci siamo fatti una famiglia, una vita e loro sono sempre lì. Si inabissano e quando te le sei dimenticate riaffiorano, implacabili. Sono il ponte sullo Stretto e il nucleare che così “de botto senza senso” come si dice oggi sono …

Leggi tutto

I fratelli D’Innocenzo troppo prevedibili nel noir America Latina

Il titolo America Latina gioca con la suggestione di luoghi lontani, mentre nella realtà, cioè nella fiction, il dentista Massimo (Elio Germano) sta in una villona nei dintorni piuttosto deserti di Latina (e basta), dove abita con un angelo di moglie e due tesori di figlie. E però, nonostante un buon cv borghese e l’abilità …

Leggi tutto