UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Venezia77. Con Le sorelle Macaluso, Emma Dante filma il suo tempo perduto

Saliti all’ultimo piano di una scalcinata casa della periferia palermitana, piena di mobili, quadretti e cianfrusaglie – quelli che accompagnano la vita di ogni famiglia e sono destinati, quanto chi ci abita in mezzo, al logorio implacabile e struggente del tempo -, Emma Dante (1967) ci presenta cinque sorelle, bambine e ragazzine, all’esordio di una …

Leggi tuttoVenezia77. Con Le sorelle Macaluso, Emma Dante filma il suo tempo perduto

Venezia77. The Wasteland di Ahmad Bahrami vince nella sezione Orizzonti

Lenti piani sequenza si chiudono su traffici e rivalità della piccola umanità che vive attorno a una fabbrica di mattoni sul punto di chiudere: il bianco e nero autoriale di Dashte Khamoush – The Wasteland di Ahmad Bahrami (1972) nasconde a lungo, prima di aprirsi in modo spettacolare, il paesaggio abbacinante che sta attorno, il deserto …

Leggi tuttoVenezia77. The Wasteland di Ahmad Bahrami vince nella sezione Orizzonti

Venezia77. In Mila di Nikou, c’è un’epidemia di amnesia. Ma cosa vogliamo dimenticare?

Un’opera prima, Mila, del regista greco Christos Nikou, ha aperto la sezione Orizzonti. Nikou, che ha lavorato con Lanthimos e Linkater – e qui infatti ricorda il primo dei due per Lobster – ha girato una sorta di preveggente film di pandemia. Nel mondo di Nikou si diventa smemorati e l’amnesia totale si diffonde come …

Leggi tuttoVenezia77. In Mila di Nikou, c’è un’epidemia di amnesia. Ma cosa vogliamo dimenticare?

Venezia77. In Molecole di Segre, la memoria e il mistero di una città d’acqua

È giusto che la pre-apertura di Venezia sia stata affidata ad Andrea Segre (Dolo, 1976), regista e sociologo che, con il docu Molecole, descrive la laguna del lockout, ma non solo. Segre ritrova e rimonta i vecchi super8 del padre scienziato – Ulderico, veneziano di nascita, padovano d’adozione – e li sovrappone alle immagini della figlia, …

Leggi tuttoVenezia77. In Molecole di Segre, la memoria e il mistero di una città d’acqua