UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Leggere o rileggere, questo è il problema

La letteratura è una malattia. Al punto che taluni provano invidia per chi non ha ancora letto quelli che ritengono essere capolavori irrinunciabili, “livres de chevet” da avere sempre sottomano. Condizione ritenuta fortunatissima opportunità  per godere del piacere della “prima volta”. (“Pensa che fortuna! Non ha ancora letto Guerra e pace!” ecc. ecc). Premesso che …

Leggi tutto

Arturo Schwarz

Arturo Schwarz, irregolare, anarchico, libero. Ed ebreo, anche

Mi vergogno un po’ ma è andata così. Ho acquistato e letto Sono ebreo, anche (Garzanti) di Arturo Schwarz solo dopo la sua morte avvenuta poche settimane fa. La distinzione acquistato/letto ha la sua importanza; il tempo di latenza in libreria è sempre più ridotto, e gli editori mandano i titoli fuori catalogo con la velocità …

Leggi tutto

gedi smile

E ora per vendere i giornali ti promettono (pure) la felicità

Oggi mi ha scritto la Repubblica. Niente di personale s’intende. La stessa mail l’hanno ricevuta qualche centinaio di migliaia di persone che come me hanno sottoscritto un abbonamento. In realtà mi ha scritto Gedi, la nuova mamma di Repubblica. Poiché è preoccupata per via della retention, quella cosa che ha che fare con la fedeltà …

Leggi tutto

pubblicità idealista

Idealista. Arriva lo spot intelligente sulla civiltà della normalità

La pubblicità, ormai lo sanno anche i paracarri, non ha mai inventato niente. Contrariamente a ogni altra forma di comunicazione, la pubblicità non precede, non anticipa, non determina nessun cambiamento. Nel migliore dei casi lo annuncia. Come il solerte commercialista e l’avveduto notaio, la pubblicità annusa lo spirito del tempo e sagacemente lo rende manifesto. È …

Leggi tutto

Leggere Bauman. Per andare a sé e distinguere l’autentico da ciò che non lo è

La fortuna editoriale di Zygmunt Bauman è stata fulminea quanto tardiva. Ha iniziato a scrivere i suoi libri nel 1990 quando lasciò per raggiunti limiti di età la cattedra all’Università di Leeds. Una capacità di elaborare il pensiero sostenuta da una scrittura altrettanto vertiginosa ha fatto sì che l’aggettivo “liquido” – comune nel linguaggio quotidiano quanto …

Leggi tutto

la nuova normalità Ravera

La nuova normalità secondo la legge di Bezos e il teorema della scoassa

Guarda laggiù, la vedi? C’è una luce in fondo al tunnel. E ora che, lentamente, faticosamente, stiamo tornando alla normalità, la domanda non so se più lecita o più doverosa è: come sarà la nuova normalità? Che altro non è che chiedersi di che colore, forma e dimensione sarà il cambiamento. Come insegna la saggezza eraclitea, “Niente perdura …

Leggi tutto