UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Abdulrazak Gurnah e i rifugiati sulla riva del mare

Permessa. E se poi in fondo di questo divario Nord Sud del mondo proprio niente ce ne fregasse, anche se poi fingiamo, più o meno bene, una compunta attenzione, presi in mezzo ai trombonici proclami della Destra fascio-razzista e della Sinistra ragionevole-buonista? E se poi per esempio dell’Africa, immenso e ignoto continente nero, da cui …

Leggi tutto

Di chi è Anne Frank? Il saggio di Ozick, i versi di Sereni, un sogno di Roth

Escono nuovi libri e pure un film su Anne Frank (A. F., la mia migliore amica, su Netflix dal primo febbraio). Qui siamo ripartiti dalla lettura di un giustamente “storico” pamphlet di Cynthia Ozick, riedito da La Nave di Teseo Di chi è Anne Frank? di Cynthia Ozick, apparso per la prima volta nel 1997, sul magazine …

Leggi tutto

Manifesto del libero pensiero Ricolfi Mastrocola

Ricolfi, Mastrocola. Sono colpa della sinistra anche le orecchie di Dumbo

Manifesto del libero pensiero (La Nave di Teseo/Repubblica) è un libriccino scritto da Paola Mastrocola e Luca Ricolfi. La prima reazione è la stizza: capperi, dovevo scriverlo io questo pamphlet; era tanto che ci pensavo, mannaggia a me. La seconda è lo sgomento. Ma come, le censure stupidissime e infantili che gli autori elencano non …

Leggi tutto

covid cina

Quel virus (forse) sfuggito e i troppi misteri cinesi ne L’infinito errore di Fabrizio Gatti

Il battito d’ali della farfalla che provoca un uragano dall’altra parte del mondo l’abbiamo provato. Con un pipistrello al posto della farfalla e la Cina come altra parte del mondo. Un Paese che, fino al governo precedente, sembra potesse diventare un nostro grande amico. Ma mentre si discuteva della via della seta e di amichevoli …

Leggi tutto

Le tellier l'anomalia

Le Tellier, best seller in Francia con L’anomalia. Se una notte d’inverno 243 viaggiatori…

Forse è la notizia che 2.4.7. Film sta preparando una serie tv da L’anomalia di Hervé Le Tellier che mi induce a fermarmi al bordo di pagina 150. Oppure – escludendo la comoda fruizione che si prospetta a breve – sono semplicemente deluso e annoiato dalla prima dozzina di capitoli: una salva di incipit, con personaggi …

Leggi tutto

Joyce Carol Oates. Pericoli di un viaggio nel tempo e di dimenticare chi siamo

La cosiddetta fantascienza si è spesso dedicata a “…evocare ed elaborare idee ingegnose e inquietanti, spesso con riferimento agli assetti e ai rapporti sociali contemporanei…”. Così, citando il dizionario Treccani, traiamo gli aruspici per capire in che modo Joyce Carol Oates con Pericoli di un viaggio nel tempo (La Nave di Teseo) nel 2018 si …

Leggi tutto