UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Che cosa c’entra il pazzo di Anima persa col santino di Aldo Moro?

Anni Sessanta. L’orfano Tino va a dare la maturità a Torino ed è ospitato nella villa dei Calandra, accudito da zia Galla e zio Serafino, spettabile ingegnere cui è toccato in sorte un gemello malato, detto il Professore. Costui, preda della follia, sta rinchiuso in una stanza, dove è dedito al delirio di pratiche nominabili …

Leggi tutto

Esterno notte. Il Moro di Bellocchio, lectio magistralis in 5 ore

Marco Bellocchio per chi ha i miei anni è Lou Castel, sorta di angelo ribelle che, in panni piacentini e minato dall’epilessia, aiuta fattivamente la madre cieca a precipitare in un burrone – proprio così, e ciò in un racconto di stampo realistico, e per cui forse due volte simbolico, che noi spettatori seguivamo nascondendo …

Leggi tutto