UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Ma who the fuck is Bo Burnham?

Ma who the fuck is ’sto Bo Burnham? Uno che ha passato – dice – la pandemia chiuso in una stanza preparando uno show per Netflix su uno che sta chiuso in una stanza super tecno attrezzata col parquet a listoni ultimo grido, poveretto, a causa della pandemia. Quale occasione migliore dovrà allora avere pensato uno che …

Leggi tutto

Andrea Jemolo Un racconto silenzioso La Villa

Mostre. I paesaggi spaesati e il sublime in crisi nei 12 racconti fotografici di Italia In-attesa

Raccontano il vuoto e la sospensione nella vita ordinaria in un momento straordinario come la pandemia, e lo fanno con le immagini di paesaggi, siti e luoghi della cultura. Sono le oltre 100 immagini della mostra Italia in-attesa. 12 racconti fotografici, fino al 19 settembre a Roma, alle Gallerie nazionali di Arte Antica a Palazzo …

Leggi tutto

In un tempo abbastanza lungo (San Paolo)

Pandemia, un anno dopo. Nicolais: “In un tempo abbastanza lungo” per ritrovare noi stessi

La sera del 9 marzo 2020 Giuseppe Conte ha annunciato agli italiani che non c’era più tempo. Troppi malati, troppi morti. Il Paese doveva fermarsi, dovevamo chiuderci in casa. Abbiamo scoperto questa parola, questa dimensione esistenziale: il lockdown. Ci si stranisce a rievocare quel momento, a un anno di distanza. Pare infinitamente lontano, sfiancati come …

Leggi tutto

La prima onda. galleria vittorio emanuele milano

57 autori per La prima onda. Cronache da una Milano ferma (tutta da ripensare)

C’è una metropoli abituata a correre correre correre che all’improvviso si ferma. Le strade diventano deserte, i rumori si spengono e si fanno urla di sirene di ambulanze. Piazza San Babila, piazza della Scala, la galleria Vittorio Emanuele, i Navigli, piazza Gae Aulenti: tutto è perfetto. Ma deserto. La Milano del primo lockdown è protagonista …

Leggi tutto

Pamela Pace Che ansia pandemia

Psicoanalisi della seconda ondata: intervista a Pamela Pace, autrice di Che ansia!

Ci abita da mesi, accompagna i nostri gesti e i nostri pensieri: è l’ansia, la chiameremo così, pensando alle mille sfumature della fatica di questo tempo, del non dormire, del mangiare troppo o troppo poco, del sentirsi spossati o “tigri in gabbia”, del vivere senza progetti, dell’essere perennemente preoccupati. La pandemia ci costringe a convivere …

Leggi tutto

toni capuozzo, lettere da un paese chiuso (signs books)

Leggere. L’inviato di guerra Toni Capuozzo e i 71 giorni contro un nemico senza volto

Il primo post ha la data del 21 febbraio 2020. E parte così: «E’ una classe politica modesta, che si tratti di Europa o di Libia, di tasse o di istruzione, di ricerca o di reddito di cittadinanza. Ma sul coronavirus ha fatto di peggio, pensando che la correttezza politica (la visita alla scuole multietniche, …

Leggi tutto