UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Leggere Wlodek Goldkorn. La memoria, l’identità e la scelta di Abramo

Per lungo tempo Wlodek Goldkorn si è occupato dei libri degli altri. Per nostra fortuna ora si occupa prevalentemente dei suoi. Non è facile definire i suoi lavori. Tecnicamente sono saggi resi visionari e poetici dalla tensione morale che li attraversa: Goldkorn scrive per comprendere, per dare una spiegazione a sé stesso prim’ancora che al …

Leggi tuttoLeggere Wlodek Goldkorn. La memoria, l’identità e la scelta di Abramo

liliana segre sergio mattarella 90 anni

Liliana Segre, 90 anni e un monito: non deve tornare la paura dell’altro

«Cari ragazzi, tocca a voi. Prendete per mano i vostri genitori, i vostri professori. In questo momento d’incertezza prendete per mano l’Italia». E’ l’appello che Liliana Segre, rivolge – in un’intervista al Corriere della Sera – alle nuove generazioni. Lei, sopravvissuta ad Auschwitz, testimone di quel tragico passo di storia, oggi – 10 settembre 2020 …

Leggi tuttoLiliana Segre, 90 anni e un monito: non deve tornare la paura dell’altro

Senza Tregua. La maratona per Primo Levi e un ricordo del signor Malabaila

Il 29 luglio, il Chiostro Nina Vinchi ospita Primo Levi a voce alta, a cura di Marco Vigevani e Andrea Kerbaker, in collaborazione con Fondazione Memoriale della Shoah di Milano: una Maratona di lettura da La tregua all’interno de La Milanesiana Più l’Italia si scopre attraversata da profonde ferite sociali e preda di una barbarie …

Leggi tuttoSenza Tregua. La maratona per Primo Levi e un ricordo del signor Malabaila

Di chi è Anna Frank? Il Diario nel saggio di Cynthia Ozick e l’Amsterdam di Sereni

La riedizione di un pamphlet di Cynthia Ozick, nell’anno in cui Anna Frank avrebbe compiuto i novanta (e ne sono passati settantacinque da quando fu scoperto il suo rifugio) Di chi è Anne Frank? di Cynthia Ozick, apparso per la prima volta nel 1997, sul magazine New Yorker, e da poco riedito da La Nave di Teseo, …

Leggi tuttoDi chi è Anna Frank? Il Diario nel saggio di Cynthia Ozick e l’Amsterdam di Sereni

Liliana Segre: «L’indifferenza alimenta la violenza»

«Lei non sa di cosa parla». Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, senatrice a vita, ha risposto così, con una nota dolce e severa insieme, alla domanda su cosa pensasse ogni mattina al risveglio nel campo di concentramento, sapendo di dover affrontare un’altra terribile giornata. «Lei non sa di cosa parla» ha detto a chi la …

Leggi tuttoLiliana Segre: «L’indifferenza alimenta la violenza»