UN BLOG
IN FORMA DI MAGAZINE
E VICEVERSA

Allonsanfàn

Arbasino, Grazie per le magnifiche rose. Un best of sul teatro e su uno o due mondi scomparsi

Grazie per le magnifiche rose esce di nuovo per Adelphi in versione ridotta, ed è quasi un best of, un po’ obbligato, e si capisce perché. Apparso nel 1965 per Feltrinelli – nella leggendaria collana Materiali, quella con i caratteri della cover battuti a macchina, sottotitolo Tutte le avventure della drammaturgia contemporanea – è un …

Leggi tuttoArbasino, Grazie per le magnifiche rose. Un best of sul teatro e su uno o due mondi scomparsi

Su Netflix, The Dig – La nave sepolta di Simon Stone. Alla scoperta di noi stessi, come a teatro

Della nostalgia delle sale cinematografiche, propizie ai sogni e al bel cinema, sappiamo già tanto, ma bisognerebbe iniziare con il dire che questo film fa sentire vivida anche la mancanza delle voci più limpide che mai, dei decori spostati e rimessi a posto al momento stesso dello svolgimento della scena, di tutto ciò che fa …

Leggi tuttoSu Netflix, The Dig – La nave sepolta di Simon Stone. Alla scoperta di noi stessi, come a teatro

Leggere. Con una pièce Modiano continua il grande romanzo della sua Parigi fantasma

È tutto un andare a tentoni, metà sonnambuli, metà smemorati, nei romanzi – nel grande unico romanzo – di Patrick Modiano (Boulogne-Billancourt, 1945), dove la Parigi del dopoguerra, quella in cui lui è cresciuto come una pianta sbieca e solitaria, gli permette ricognizioni spesso basate solo sulla suggestione di un nome, che sia quello di …

Leggi tuttoLeggere. Con una pièce Modiano continua il grande romanzo della sua Parigi fantasma